Potenziatori delle difese naturali
Potenziatori delle difese naturali
Potenziatori delle difese naturali
Potenziatori delle difese naturali
Potenziatori delle difese naturali
Potenziatori delle difese naturali
Potenziatori delle difese naturali

C'è qualcosa che non va nella tua pianta?

Non ti preoccupare! Ti aiuteremo ad identificare il rimedio che fa al caso tuo. Clicca sull’icona che rappresenta al meglio il punto dove hai notato la problematica e scopri subito quali sono le soluzioni naturali ed efficaci per risolverlo.

Coltivare secondo un approccio biologico e naturale ci permette di rimanere a stretto contatto con il terreno ed i suoi abitanti, curando la salute delle nostre piante ed evitando di intervenire chimicamente contro parassiti e malattie. Con il nostro aiuto imparerai a riconoscere quei piccoli ma grandi segnali che le piante ci inviano quotidianamente, imparerai ad interpretarli ed applicarli nel pieno rispetto della natura.

Abbracciare la filosofia green significa fare qualcosa per il mondo giorno dopo giorno, operando con rispetto e attenzione nei confronti della terra. Nutrirsi dei frutti del proprio orto biologico, e quindi del proprio lavoro, rappresenta il coronamento di un legame profondo con la natura, una connessione dal valore inestimabile con la vita attorno a noi. Con il marchio Il mio orto bio vogliamo aiutarti a creare questa connessione, rimanendo al tuo fianco per offrirti tutti i suggerimenti di cui hai bisogno.

Grazie alle oltre 40 referenze messe a disposizione da Fitoguard®, avrai finalmente l’opportunità di difendere sia l’orto che il verde ornamentale con un approccio del tutto naturale e sostenibile, contribuendo positivamente al futuro del pianeta. Potrai facilmente migliorare il tuo raccolto senza alterarne il sapore, svolgendo un’azione preventiva a difesa dell’equilibrio delle piante e migliorandone la resistenza; il tutto naturalmente senza intervenire direttamente sui fattori biotici e abiotici della pianta.

I benefici dell'approccio naturale

Coltivare secondo un approccio biologico e naturale ci permette di rimanere a stretto contatto con il terreno ed i suoi abitanti, curando la salute delle nostre piante ed evitando di intervenire chimicamente contro parassiti e malattie.

Con il nostro aiuto imparerai a riconoscere quei piccoli ma grandi segnali che le piante ci inviano quotidianamente, imparerai ad interpretarli ed applicarli nel pieno rispetto della natura.

Sempre dal lato della natura

Abbracciare la filosofia green significa fare qualcosa per il mondo giorno dopo giorno, operando con rispetto e attenzione nei confronti della terra.

Nutrirsi dei frutti del proprio orto biologico, e quindi del proprio lavoro, rappresenta il coronamento di un legame profondo con la natura, una connessione dal valore inestimabile con la vita attorno a noi.

Con il marchio Il mio orto bio vogliamo aiutarti a creare questa connessione, rimanendo al tuo fianco per offrirti tutti i suggerimenti di cui hai bisogno.

Scegli di fare la differenza

Grazie alle oltre 40 referenze messe a disposizione da Fitoguard®, avrai finalmente l’opportunità di difendere sia l’orto che il verde ornamentale con un approccio del tutto naturale e sostenibile, contribuendo positivamente al futuro del pianeta.

Potrai facilmente migliorare il tuo raccolto senza alterarne il sapore, svolgendo un’azione preventiva a difesa dell’equilibrio delle piante e migliorandone la resistenza; il tutto naturalmente senza intervenire direttamente sui fattori biotici e abiotici della pianta.

La soluzione ai tuoi problemi, sempre a portata di app

 “Il mio orto bio” diventa anche smart grazie alla nuova app per dispositivi mobile disponibile presso i migliori rivenditori di tutta Italia.

Vieni a scoprirla presso la realtà più vicina a casa tua ed entra a far parte della nostra community!

Scopri i tantissimi suggerimenti e consigli su come prenderti cura delle tue piante in modo biologico, tenendo a bada parassiti e malattie.

I nostri prodotti raccontano una storia. Vuoi farne parte anche tu?
SCOPRI I VANTAGGI RISERVATI AI RIVENDITORI

Merchandising

La nuova grafica della linea il mio orto bio® si racconta anche nel merchandising prediligendo prodotti e materiali eco friendly. Lo scopo è quello, non solo di catturare l’attenzione del consumatore, ma principalmente incuriosirlo verso un metodo spesso nuovo e mai provato prima. Il nostro ufficio tecnico, marketing, commerciale e regolatorio sono sempre all’opera per la realizzazione di supporti sempre più chiari al consumatore e di supporto al rivenditore grazie a contenuti sempre più approfonditi e grafiche accattivanti.
Scopri tutto il materiale a supporto richiedendo un appuntamento dedicato con un nostro consulente di zona.

Gli eventi per farti conoscere

Quale altro modo per dimostrare ai propri clienti il corretto utilizzo per sfruttare al meglio l’efficacia dei nostri prodotti se non quello di creare eventi e giornate dimostrative? L’occasione ideale per avvicinare sempre più utenti a nuove passioni, nuovi prodotti e nuove realtà… come la tua! Scopri tutte le attività offerte e come organizzare il prossimo evento proprio nella tua rivendita richiedendo un appuntamento dedicato con un nostro consulente di zona.

Product Kit

Una serie di box brandizzate “il mio orto bio®” volte al raggruppamento di prodotti combinati per la creazione di veri e propri kit fondamentali per la cura e la protezione delle colture nei vari periodi più delicati dello sviluppo della pianta. Scopri tutti i kit disponibili richiedendo un appuntamento dedicato con un nostro consulente di zona.

I nostri social

Ormai sempre di più i canali multimediali e telematici rappresentano un’importante vetrina per qualsiasi settore merceologico. Newpharm e Fitoguard credono molto nell’importanza di essere presenti su tutti i fronti ed a target sempre nuovi. Proprio per questo motivo manteniamo sempre aggiornati tutti i canali social ufficiali fornendo informazione competente per i nostri consumatori e visibilità gratuita per i nostri rivenditori.
Infine grazie alla nuova pagina “Quanto è bello il mio orto bio” e alla collaborazione con stakeholder di settore, abbiamo creato una vera e propria community di appassionati alla sostenibilità e all’approccio biologico dove creare attività, appuntamenti, informazione, consigli e buone abitudini per la vita quotidiana. Vuoi sfruttare l’occasione di apparire anche online con un target selezionato e strettamente verticale? Richiedi un appuntamento dedicato con un nostro consulente di zona che ti illustrerà tutti i vantaggi di entrare a collaborare con noi.

Entra anche tu a far parte del mondo “il mio orto bio”,Compila il form qui sotto e diventa un nostro rivenditore autorizzato.
Subito per te un Welcome Kit ricco di Gadget e sorprese per i tuoi clienti.

Insetti infestanti

Afidi e cocciniglie

Afidi e cocciniglie fanno parte degli insetti detti “fitomizi” ovvero capaci di nutrirsi della linfa delle piante. Lo scarto della loro nutrizione è la melata, una sostanza viscosa che ricopre le foglie portando spesso alla comparsa di Fumaggine, una muffa in grado di indebolire la pianta e ridurne la capacità fotosintetica.

Prodotti utili

Formiche

Le formiche rappresentano le principali responsabili della presenza di afidi nell’orto e pertanto vanno allontanate. Dopo aver allevato alcuni esemplari all’interno dei loro formicai, esse trasportano gli afidi sulle piante con lo scopo di invitarle alla produzione della melata, sostanza zuccherina di cui vanno ghiotte.

Prodotti utili

Cimici

Le cimici, o insetti Pentatomidi a causa della loro caratteristica forma pentagonale, sono insetti molto dannosi per il raccolto e molto complessi da affrontare nella lotta biologica. Grazie all’azione meccanica di alcuni composti studiati e sperimentati però, riusciamo oggi a ridurne le possibilità di attacco.

Prodotti utili

Dorifora

La dorifora è un coleottero coriaceo si nutre principalmente di solanacee dove la patata spicca come specie elettiva. Dalla schiusa delle uova fi no alla fase adulta, la dorifora può danneggiare la pianta fino alla sua completa completa defogliazione.

Prodotti utili

Lepidotteri defogliatori

I lepidotteri defogliatori creano danni esclusivamente allo stadio larvale, ovvero nel periodo in cui si nutrono delle parti verdi delle piante. In età adulta, invece, modificano la loro dieta diventando in alcuni casi paradossalmente utili per l’impollinazione.

Prodotti utili

Mosche

Tra i ditteri che danneggiano maggiormente il raccolto, i più temuti sono le mosche e, in particolare, la Mosca mediterranea della frutta e la Mosca dell’olivo. Il danno che generalmente questi insetti provocano riguarda proprio i frutti in cui depongono le uova e dei quali le larve si nutrono.

Prodotti utili

Tripidi

Danneggiando foglie, fiori, frutti e germogli, i tripidi sono insetti capaci di raschiare e perforare le foglie fino al raggiungimento della linfa di cui vanno ghiotti. Così facendo assorbono gli elementi nutritivi della pianta e ne causano la sofferenza. Prediligono situazioni indoor così da riuscire a riprodursi fino a 12 volte l’anno.

Prodotti utili

Malattie fungine

Bolla del pesco

Taphrina deformans

La bolla del pesco è un fungo che provoca una malattia facilmente riconoscibile per le vistose bolle che accartocciano le foglie, diminuendo l’attività fotosintetica e quindi la produttività. Per questo motivo la prevenzione è la migliore soluzione per evitare di ritrovarsi a lottare con questa fastidiosa malattia.

Prodotti utili

Botrite

Botrytis Cinerea

Tipica di viti e fragole, la botrite si sviluppa specialmente sui frutti di queste piante, provocando gravi marciumi che rendono inutilizzabile il raccolto. Gli attacchi si estendono in zone umide e poco ventilate, dove il patogeno riesce a riprodursi con facilità.

Prodotti utili

Oidio

Uncinula necator

L’oidio è una malattia fungina che si manifesta attraverso una patina biancastra (conosciuto per questo anche come "Mal bianco") su foglie, germogli erbacei e frutti in accrescimento sulle piante, provocando così una riduzione della capacità fotosintetica e portando al deperimento dell’intera pianta.

Prodotti utili

Peronospora

Da sempre conosciuta in campo vitivinicolo, la peronospora è una malattia che colpisce diverse specie di piante. Riconoscibile dalle tipiche decolorazioni sulle pagine superiori delle foglie che appaiono oleose, la peronospora è una malattia che se trascurata porta al deficit produttivo e, successivamente, alla necrosi dei sistemi vegetativi.

Prodotti utili

Ticchiolatura

Venturia inequalis

Malattia fungina piuttosto comune su alberi da frutto (meli o peri) e su piante ornamentali di ogni genere, la ticchiolatura è inizialmente visibile sulle foglie con la formazione di macchie scure, dapprima isolate e successivamente più fitte con l’avanzare della malattia. I danni però, sono a carico di tutta la pianta che perde vigore e rischia la necrosi.

Prodotti utili

Alternaria

Alternaria spp

Tipica di ambienti particolarmente umidi, i funghi che provocano l’Alternaria sono dannosi non solo per le piante ma anche per l’uomo, causando allergie e asma. Il fungo attacca principalmente le foglie più vecchie della pianta, provocando lesioni e macchie che si traducono lentamente in necrosi.

Prodotti utili

Marciumi radicali

Per marciume radicale si intende una malattia causata da funghi, batteri o nematodi che colpisce l'apparato radicale delle piante. Sviluppandosi sotto terra, questi marciumi sono difficili da individuare e pertanto la pianta può andare così incontro a deperimento più o meno generalizzato sulla base della prevenzione e della fase in cui viene individuato.

Prodotti utili

Fumaggine

La fumaggine è una patologia delle piante causata dallo sviluppo di funghi presenti sulla superficie dei vegetali. Si presenta inizialmente come un feltro di colore nerastro costituito dal micelio che si sviluppa sugli organi vegetali imbrattati dalla melata. Successivamente il feltro ispessisce e diventa crostoso divenendo sempre più resistente al punto da richiedere l’uso di prodotti specifici per la pulizia e la rimozione.

Prodotti utili

Stress e avversità

Siccità

Quando si verifica un violento ed improvviso innalzamento delle temperature, le piante subiscono un forte stress che si traduce spesso nel deperimento degli organi e riduzione di turgore. Se non seguite e aiutate in questa fase, essi si imbattono in un processo eccessivo traspirazione che ne porta alla perdita d’acqua e di conseguenza al deperimento.

Prodotti utili

Gelate

I danni da gelo sono tra i più pericolosi per la produttività della pianta poiché possono danneggiare le gemme o provocare una forte cascola di fiori agli inizi della primavera (gelata tardiva). Supportare le proprie piante con miscele rinvigorenti specifiche sulle parti aeree possono aiutare creando un rivestimento protettivo e migliorando le risposte della pianta a questo tipo di stress.

Prodotti utili

Danni meccanici

In seguito a forti danni o potature sbagliate, le piante finiscono per indebolirsi e sono esposte a numerosi rischi fra cui i microrganismi patogeni. Per prevenire l'insorgere di problematiche è buona prassi curare le ferite con miscele rinvigorenti ad hoc per aiutare la pianta a difendersi da patogeni o malattie fungine.

Prodotti utili

Stress da trapianto

Lo stress da trapianto colpisce indistintamente tutte le piante che, più o meno, sono sempre esposte a questa tipologia di problematica. In questa fase le difese sono estremamente basse e sono un ottimo lasciapassare per malattia, attacchi di parassiti e deperimenti generali. Miscele rinvigorenti specifiche supportano le piante in questo periodo donandogli forza e aiutandole nell’auto difesa.

Prodotti utili

Carenze di rame e ferro

I sintomi da carenza di rame e/o ferro sono rappresentati da ingiallimenti degli spazi fra le nervature (internervali) delle foglie più giovani arrivando, se trascurate, all’ingiallimento prima delle nervature e successivamente dell’intero sistema fogliare. Nei casi più gravi si presentano anche sbiancamenti, necrosi e caduta delle foglie.

Prodotti utili

Pioggia prolungata

Lo stress da allagamento è un tipo di stress determinato dall'elevata presenza di acqua nel terreno dettato da forti piogge o dall’incapacità del terreno di drenare correttamente l'acqua in eccesso. In questa situazione la pianta non sarà sensibile direttamente all'eccesso di acqua, ma alla conseguente mancanza di ossigeno nella terra portando così a possibili marciumi, malattie fungine o addirittura ad anossia.

Prodotti utili